L’ OSTEOPATIA

L’approccio osteopatico è unico nell’ambito delle terapie manuali: si avvale di un metodo di ANALISI DELLA PERSONA attraverso test manuali che permette all’osteopata di individuare le cause funzionali del dolore.

L’osteopatia è una terapia esclusivamente manuale, che si occupa dei disturbi funzionali del paziente.

La pratica dell’osteopatia si basa su concetti scientifici e filosofici che pongono al centro la cura e la salute del paziente: questo la differenzia dagli altri approcci terapeutici.

Attraverso varie tecniche che vanno ad agire su diversi sistemi del corpo umano, ristabilisce l’equilibrio delle funzioni fisiologiche e della postura.

Fu creata nel 1874 da A.T. Still, un medico americano che, distaccandosi dai principi classici della medicina, iniziò a curare i suoi pazienti in modo alternativo tramite varie tecniche di mobilizzazione.

I principi su cui si fonda tuttora l’osteopatia sono quattro:

  1. Il corpo è un’unità; la persona è un’unità di mente, corpo e spirito.
  2. Il corpo è capace di autoregolazione, autoguarigione e autoconservazione della salute.
  3. La struttura governa la funzione, e la funzione governa la struttura.
  4. Una terapia efficace si fonda sulla comprensione dell’unità del corpo, dell’autoregolazione e dell’interrelazione tra struttura e funzione.

Copyright by Elia Banfi. - P.I. 03539390132 -